Analisi volumetrica del 7 -12-2018 .

Che settimana ragazzi!

Botte da orbi sui principali indici Europei e non solo.

In questa settimana 1000 punti di FIB sono il biglietto da visita, giusto per presentarsi.

FIB, DAX, EUROSTOXX ed i principali indici dei vari panieri hanno sofferto una pressione ribassista veramente notevole.

Il Rally di Natale? Lo spread?

Le previsioni le lascio agli altri, tanto meglio se il rally ci sarà, meglio per tutti, ma nell’idea di essere opportunisti, poco cambia.

Rally di Natale si o no? Spread a 300, 400 o 500 punti? Forse si, oppure no. Non cambia nulla.

Il trading e la speculazione è un mestiere da opportunisti, fatto per cogliere le opportunità che il mercato offre ogni giorno.

In questa settimana i principali indici sono stati sotto attacco speculativo, inutile negarlo. Peraltro BTP e BUND hanno rollato da dicembre a marzo, quindi una settimana densa di eventi!

Torniamo a noi, ai volumi ed al movimento di mercato.

Un movimento prevedibile?

Certo, i cazzari del web hanno preso massimi e minimi, con una precisione incredibile.

Mi scappa da ridere, dai su…

Il movimento (in termini di volatilità) era forse prevedibile vista la scarsissima volatilità della settimana precedente, ma quello che non era stimabile era l’impatto globale di un movimento simile e così marcato.

In questa video analisi settimanale ho messo in evidenza i Punti di Concentrazione che si possono ottenere con TickerExplorer, oltre ai livelli di volume e VPOC determinati anche nella statica dei volumi.

Gli strumenti che utilizzo per l’analisi e credimi, la stessa analisi la preparo ogni giorno prima dell’apertura del mercato, sono sempre basati sulla reale attività di mercato, determinata dagli ordini che colpiscono il denaro o la lettera.

Questi sono gli ordini attivi e sono ben diversi dalla classica rappresentazione del time and sales che mette in luce i ticks colpiti.

Tra gli strumenti di trading che utilizzo, i Punti di Concentrazione ed i Volume POC sono probabilmente quelli più significativi.

la video analisi settimanale sono sicuro che ti chiarirà molto la dinamica di analisi e determinazione dei livelli operativi.

X